Grotta del Calgeron

Gallerie, laghetti e stalattiti creano un ambiente suggestivo

Grotta Calgeron - APT Valsugana - ph. M Costa | © Grotta Calgeron - APT Valsugana - ph. M Costa
Grotta Calgeron - APT Valsugana - ph. M Costa | © Grotta Calgeron - APT Valsugana - ph. M Costa

E´ la grotta trentina più conosciuta e visitata dagli speleologi. Si apre a 470 metri di quota, pochi chilometri ad oriente della grotta della Bigonda, con cui costituisce probabilmente un unico complesso sistema. Ha uno sviluppo complessivo di circa 3610 metri e per 2 chilometri circa è visitabile tutto l´anno con un canotto. Il resto della grotta è accessibile solo ad esperti muniti della necessaria attrezzatura e solo nel periodo invernale.

È caratterizzata da ampie gallerie orizzontali ricche di laghetti, sifoni, sorgenti e corsi d´acqua interni, che possono allagare, specialmente in primavera, lunghi tratti di gallerie. Di imponenza spettacolare è la caverna lunga 80 metri, mentre tra gli 11 laghi è notevole il settimo, lungo oltre 40 metri e profondo 4. Uno spesso strato di argilla bianca rinvenuto in condotto laterale ricorderebbe la glaciazione di Riss e farebbe in tal caso risalire l´età del limo a 250.000 anni. Nel tratto iniziale la grotta è abbellita da suggestive concrezioni, come vasche di calcite larghe diversi metri, stalattiti e stalagmiti.

La Grotta del Calgeron è raggiungibile in mezz'ora di cammino dalla strada che porta alla frazione Selva di Grigno.

 

Questa grotta, per tutto il 2021, è coinvolta in una campagna di monitoraggio dei chirotteri (pipistrelli). Per assicurare il buon esito di quest’attività ti preghiamo di non visitarla nell’anno in corso.

 

 



Cosa vedere ...

26 risultati

Il “Bosco che suona”

L’armonia segreta del legno

Valsugana - Val di Sella - Arte Sella

Arte Sella - Arte nella natura

Alle radici della creatività

Marmitte dei Giganti

Tra leggenda e realtà: i grandi pozzi glaciali tra Nago e Torbole

Parco Faunistico di Spormaggiore

L'emozione del contatto diretto con gli animali

Alberi monumentali in val di fiemme

Giganti vegetali, da proteggere e custodire

Valle di Cembra - Piramidi di Segonzano

Piramidi di terra Segonzano

Uno dei fenomeni geologici tra i più noti e studiati al mondo

Grotte Castello Tesino

Il cuore di pietra delle Grotte di Castello Tesino

Parco Fluviale Novella | © Photo Associazione Parco Fluviale Novella

Parco Fluviale Novella

Prodigiosa forza della natura

Il “Bosco che suona”

Un itinerario musicale tra gli abeti secolari che Stradivari sceglieva per i suoi violini

Leggi tutto ...
Valsugana - Val di Sella - Arte Sella

Arte Sella - Arte nella natura

Un bosco secolare dove natura e arte si fondono

Leggi tutto ...

Marmitte dei Giganti

Tra leggenda e realtà: i grandi pozzi glaciali tra Nago e Torbole.

Leggi tutto ...

Parco Faunistico di Spormaggiore

Scopri da vicino i grandi carnivori delle Alpi: orso, lupo, lince… e molti altri!

Leggi tutto ...

Alberi monumentali in val di fiemme

Giganti vegetali, da proteggere e custodire

Leggi tutto ...
Valle di Cembra - Piramidi di Segonzano

Piramidi di terra Segonzano

Uno dei fenomeni geologici tra i più noti e studiati al mondo

Leggi tutto ...

Grotte Castello Tesino

Sotto il suolo carsico di Castello Tesino si nasconde un tesoro

Leggi tutto ...
Parco Fluviale Novella | © Photo Associazione Parco Fluviale Novella

Parco Fluviale Novella

Un itinerario avventuroso nel cuore della Val di Non, tra cascate e canyon

Leggi tutto ...

Percorsi nella natura